Lifting e minilifting

Interventi di chirurgia per un ringiovanimento del volto naturale e delicato.

Lifting e minilifting del viso a Pisa, Lucca, Livorno

Eseguo il minilifting della parte bassa dell’ovale del viso e del collo quando questi diventano appesantiti e cadenti, la linea mandibolare perde la sua definizione, le rughe della marionetta diventano importanti, il collo e il mento troppo rilassati. In questo caso, riempire con l’acido ialuronico avrebbe il risultato di appesantire ulteriormente tutta la regione con un effetto tremendamente innaturale e ipergonfiato, tipico della medicina estetica eccessiva.

I vantaggi della tecnica
  • Non c’è alcuna cicatrice in posizione visibile
  • Lo scollamento cutaneo è minimo
  • Le incisioni passano attorno e all’interno dell’orecchio, preservandone la forma
  • Non ci sono incisioni all’interno dei capelli per preservare la linea del capillizio
  • Si può fare la doccia già il giorno dopo
  • Non ci sono punti cutanei da rimuovere
  • La fisionomia non cambia

Il minilifting del viso è un’operazione che permette di rimontare nella corretta posizione e ridonare tonicità ai tessuti cadenti (muscoli, grasso e cute) senza dover creare volumi aggiuntivi. Si ottiene, così, un ringiovanimento naturale e delicato, evitando i visi troppi gonfi e artefatti che vediamo troppo spesso.

Negli ultimi anni, infatti, la conoscenza delle modalità di invecchiamento del volto è enormemente evoluta: la parte bassa del viso e il collo sono caratterizzati da una caduta dei tessuti verso il basso, mentre la parte centrale ed alta del viso sono caratterizzate soprattutto da una riduzione del volume.

Per questo, utilizzo una tecnica dolce a scollamento limitato per rimontare i tessuti della parte bassa del viso e del collo e associo generalmente la microlipostruttura del terzo medio e superiore del viso: ciò mi permette di ridurre al contempo la lunghezza delle cicatrici e avere un risultato veramente naturale.

Il viso torna a mostrare la tonicità, la pienezza e la freschezza della giovinezza ma senza avere l’effetto troppo ”tirato” dei lifting tradizionali dai grandi scollamenti o quello troppo “gonfiato ed inespressivo” dei pazienti iper-iniettati di acido ialuronico, e senza cambiare fisionomia.

Indicazioni dell'intervento di lifting

L’intervento di lifting consente di riportare nella giusta posizione quei tessuti del viso e del collo che, con il passare degli anni, sono scivolati verso il basso: in particolare le guance, gli zigomi, il profilo mandibolare e i muscoli del collo. Riposizionando i tessuti rilassati è così possibile distendere le rughe (rughe delle guance, rughe naso-labiali, del collo), ridefinire la linea mandibolare e l’angolo cervicomentoniero, ottenendo un aspetto più fresco e giovane del viso.

Il minilifting del volto

L’invecchiamento del viso si traduce generalmente nella perdita dei volumi e nel rilassamento cutaneo. Per contrastare tali effetti e ottenere risultati il più possibile naturali, nella maggior parte dei casi preferisco ricorrere al minilifting combinandolo alla lipostruttura del terzo medio e superiore del viso: grazie a questa tecnica è possibile ridurre l’entità delle cicatrici e rispettare maggiormente i tessuti, riducendo inoltre gli effetti secondari postoperatori e i tempi di recupero.

Combinazione con altri trattamenti

Combinando il minilifting con l’intervento di lipostruttura del volto, con la chirurgia delle palpebre o con iniezioni di acido ialuronico, posso trattare l’invecchiamento del viso in modo globale con un approccio full-face e garantire un risultato estremamente naturale.

Le cicatrici

Le cicatrici residue vengono nascoste sotto la basetta, dentro l’orecchio (dietro il trago), dentro la piega del lobo auricolare e, infine, dietro l’orecchio. Non effettuo cicatrici lunghe intracapillari per non spostare posteriormente la linea del capillizio, evitando l’effetto artificioso caratteristico dei lifting tradizionali.

Risultati

Quando gli interventi di lifting e minilifting del viso vengono eseguiti nel modo corretto, gli effetti prodotti sono naturali e armonici: non avremo quindi il tipico effetto di visi troppo tirati e scavati, con gli occhi all’orientale e gli angoli della bocca tirati verso le orecchie. La mia filosofia è quella di ottenere nuovamente un’armonia dell’ovale del volto e ripristinare la pienezza del viso caratteristica della giovinezza.

Dopo l’intervento

Subito dopo l’intervento, viene applicata una medicazione compressiva da tenere soltanto per la prima notte. L’indomani vengono tolte tutte le medicazioni e si possono lavare i capelli sotto la doccia.

Non sarà applicata alcuna medicazione visibile e non vengono utilizzate suture cutanee da rimuovere successivamente. Un edema del viso è generalmente presente per i primi 7-10 giorni successivi all’intervento, a seconda delle procedure chirurgiche associate.

Sicurezza

La microlipostruttura del volto è un intervento sicuro con rapida ripresa sociale se eseguito da specialisti qualificati per questo tipo di chirurgia e in cliniche adeguate. In Italia, a differenza di altri paesi, non è obbligatoria per legge la specializzazione in chirurgia plastica estetica ed è possibile essere certi che il vostro chirurgo ne sia in possesso soltanto informandosi presso l’ordine dei medici di appartenenza. Master di secondo livello altre denominazioni bizzarre non sono certamente equiparabili. Rivolgersi ad un vero specialista permette di ridurre i rischi e i risultati non soddisfacenti correlati a questo tipo di intervento.

Potrebbero interessarti anche

  Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

Compila il modulo online per prenotare un appuntamento o per informazioni su interventi e trattamenti.

(Segreteria) +39 347 7178103